Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
confartigianato toscana

Donne Impresa

Il Gruppo "Donne Impresa Toscana" è un aiuto concreto della Confartigianato Toscana alle donne nell'impresa

E' stato fondato a Firenze il 19 Aprile 1998 nel rispetto del regolamento nazionale del movimento d'opinione "CONFARTIGIANATO DONNE IMPRESA" aderente, appunto, a Confartigianato.

La costituzione dell' Associazione Nazionale risale invece all' 8 novembre 1995, fondata a Roma dai gruppi donna costituiti a livello territoriale e/o regionale su iniziativa delle Associazioni Confartigianato.

Per consultare il nostro regolamento clicca qui 

E' l'Associazione Regionale delle donne titolari d'impresa iscritte alle Associazioni provinciali Confartigianato. Il Gruppo regionale aderisce all'Associazione nazionale "Confartigianato Donne Impresa" , espressione unitaria delle donne imprenditrici associate alla Confartigianato in Italia.

I NUMERI
Oltre 5.000 donne imprenditrici in Toscana ed oltre 90.000 imprenditrici artigiane, cui si aggiungono circa 20.000 collaboratrici familiari , in Italia hanno scelto,associandosi liberamente, il sistema Confartigianato.

OBIETTIVI DEL GRUPPO
- Sostenere ed incoraggiare la diretta partecipazione delle donne artigiane all'attività sindacale, economica e sociale dell'artigianato e la loro assunzione a posti di responsabilità nei quadri sociali, in organismi economici, sociali e culturali nonchè in posti di rappresentanza nella categoria presso Enti pubblici e privati; 
- Incoraggiare le nuove generazioni femminili ed inserirsi nei posti di responsabilità aziendale ed associativa a vari livelli, nonché istituire rapporti con gli enti, le istituzioni e le categoria imprenditoriali femminili; 
- Promuovere, stimolare e coordinare tutte le attività e le iniziative di studio e ricerca ed operative, che interessano la condizione femminile artigiana;
- Attivare, gestire manifestazioni, concorsi e qualsiasi attività di tipo culturale, finalizzata a diffondere l'immagine dell'imprenditoria femminile; 
- Studiare e approfondire gli aspetti problematici relativi alla condizione femminile nella famiglia e nell'impresa artigiana come titolari, socie e collaboratrici dell'impresa familiare, favorendo ogni iniziativa di crescita professionale e di miglioramento delle condizioni generali di lavoro; 
- Svolgere all'interno del sistema Confartigianato ogni attività utile quando siano in discussione provvedimenti e programmi legislativi che abbiamo rilevanza sulla condizione femminile nell'imrpesa artigiana;

ATTIVITA'
Le attività svolte ai livelli regionali e/o provinciali del gruppo donne interessano tutti i settori economici associati alla Confartigianato e sono principalmente finalizzate a richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica sulle problematiche femminili e a sensibilizzare la componente artigiana ad una maggiore attività associativa.

INIZIATIVE
- Realizzazione di ricerche su tematiche femminili; 
- Attività informativa e divulgativa (newsletters, convegni, seminari, etc.); 
- Attività formativa specifica per le donne; 
- Attività sociale e di animazione in genere.