Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
confartigianato toscana

Incontro dei carrozzieri sul DDL “Concorrenza” in materia di RC Auto

c/o la sala Conferenze di Confartigianato Arezzo (Via Tiziano 32) 04/02/2016

organizzato da CNA Autoriparazione Toscana e Confartigianato Carrozzieri Toscana, presenti gli On. Sara Moretto e Marco Donati

Firenze, 1° febbraio 2016

 

GIOVEDÌ 4 FEBBRAIO ALLE ORE 21 AD AREZZO

incontro dei carrozzieri sul DDL "Concorrenza" in materia di RC Autoorganizzato da CNA Autoriparazione Toscana e ConfartigianatoCarrozzieri Toscana, presenti gli On. Sara Moretto e Marco Donati

Al fine di proseguire nell'attività di informazione e mobilitazione della categoria in merito alDisegno di Legge "Concorrenza" in materia di RC Auto, CNA Toscana e ConfartigianatoImprese Toscana promuovono per Giovedì 4 Febbraio alle ore 21.00 ad Arezzoc/o la sala Conferenze di Confartigianato Arezzo (Via Tiziano 32) un incontro alla presenza degli On. Sara Moretto e Marco Donati per illustrarele modifiche apportate al decreto e l'iter parlamentare in corso.CNA e Confartigianato, che hanno espresso piena soddisfazione per le modificheapportate dalla Camera al provvedimento originario, chiedono al Senato di confermare intempi brevi tali modifiche, per avviare finalmente un percorso di maggiore trasparenza,caratterizzato dalla piena tracciabilità del sinistro, dalla qualità della riparazione, la tuteladella sicurezza dei veicoli e il rispetto dell'autonomia imprenditoriale.Spiegano i Presidenti CNA Autoriparazione Toscana e Confartigianato CarrozzieriToscana, Silvano Prosperi e Roberto Carria: "Le modifiche apportate dalla Cameraristabiliscono condizioni di reale concorrenza e trasparenza del mercato: libertà di utilizzodella cessione del credito, strumento che evita all'automobilista di anticipare il costo dellariparazione; libertà di scelta dell'automobilista di riparare l'auto presso la propria officina difiducia; diritto ad ottenere l'integrale risarcimento a fronte di una riparazione a regola d'artee obbligo di presentazione della fattura, e idonea garanzia, sulle riparazioni effettuate.Importante è anche la scelta di demandare ad un tavolo di confronto diretto traAssociazioni imprenditoriali, Associazioni dei consumatori e l'Associazione nazionale delleimprese assicuratrici, la definizione di linee guida per l'individuazione di strumenti,procedure e parametri tecnici per le riparazioni a regola d'arte".

Gli Uffici Stampa Paola Morini    Giacomo Guerrini